Arsenio
Tags

Arsenio

08
Jun 2011

Sample image

"Vittorio Arsenio nacque a Brindisi il 1 gennaio 1911. All'età di nove anni si trasferì con la famiglia in Egitto. Là frequentò le scuole ed iniziò la sua vita lavorativa come impiegato di banca. Un giorno, aveva diciotto anni, gli capitò fra le mani il Libro dei Giochi dell'editore Salani e da quel momento la sua vita cambiò radicalmente.

Cominciò a studiare con passione i giochi di prestigio e a praticare la manipolazione e ben presto fu in grado di esibirsi nei circoli dopolavoristici ed in serate di beneficienza. Il successo riportato lo spinse ad ampliare il suo repertorio e ad affinare la sua presentazione e gli consentì di accedere nei più rinomati Club e Cabaret d'Egitto. Il suo cachet era oramai salito ben al di sopra del suo stipendio di bancario e perciò abbandono definitivamente l'impiego per dedicarsi al professionismo.

La sua attività si svolge anche oltre i confini dell'area mediorientale in Italia, Spagna e Grecia e sulle navi da crociera. La stampa riporta molto spesso resoconti sui suoi spettacoli dedicandogli a volte ampi servizi. Avendo svolto la sua attività in Egitto in un periodo molto particolare, Arsenio ebbe la ventura di esibirsi dinanzi ai generali Patton, Montgomery e Eisenhower, nonché per gli ambasciatori americani e inglesi in Egitto, per l'Agha Kan e per Vittorio Emanuele III e consorte in esilio. Nel 1956 rientrò in Italia e si stabilì a Roma, dove entrò subito a far parte del C.M.I. debuttando nello spettacolo di Gala del Congresso di Ancona del 1956.

Impareggiabile nei giochi con le carte, Arsenio era padrone assoluto della tecnica cartomagica classica. La sua forzatura, il suo salto dei mazzetti ed il suo controllo telepatico della carta scelta, sbalordivano anche gli addetti ai lavori. Maestro nel gioco degli anelli cinesi, nei giochi con le corde, nella manipolazione delle sigarette... impeccabile di tutto il repertorio classico, Arsenio può essere considerato l'ultimo dei prestigiatori italiani della vecchia scuola. Era amante della sua professione e della vita, il suo spettacolo terreno si concluse in Roma il 5 febbraio 1986".

La storia di ARSENIO è tratta dal testo SPETTACOLO MAGICO di VINICIO RAIMONDI, edizioni La Porta Magica, Roma, 2000.

Related items (by tag)

You are here: