Displaying items by tag: Conferenze Milton - La Storia della Magia http://www.magicmilton.com Fri, 04 Dec 2020 02:04:24 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management en-gb Brusinis http://www.magicmilton.com/home/blogs/item/36-brusinis.html http://www.magicmilton.com/home/blogs/item/36-brusinis.html

Sample image

"Paolo Brusini nacque a Goito di Mantova il 25 febbraio 1911. Compì i suoi studi in collegio ed ebbe i primi contatti con i giochi di prestigio dopo aver letto la pubblicità della Casa Magica di Ovidio Scolari di Milano. Un giorno ebbe la ventura di asssistere ad uno spettacolo per le Forze Armate in cui si esibiva il prestigiatore De Mario. Il virus della magia lo colpì.

L'amicizia con De Mario e successivamente la conoscenza del grande Mago Bustelli lo spronarono a crearsi un repertorio. Ma arrivò la guerra e fu combattente in Grecia, ove ebbe occassione di esercitare la sua arte in numerosi spettacoli per le truppe. Rientrato in Patria, nell'immediato dopoguerra, svolge la sua attività nei teatri e nelle sale cinematografiche, dedicandosi sempre più alla manipolazione pura: sigarette, carte e monete.

Il suo repertorio si arricchisce progressivamente e spazia dalla manipolazione, suo cavallo di battaglia, agli anelli cinesi, dalla caccia ai piccioni al piatto di fiamme, dall'apparizione di tortore alla palla volante. Dalla sua popolarità e dalla sua capacità di accentrare su di sé l'attenzione del pubblico e della stampa fanno i numerosissimi articoli apparsi sui più importanti quotidiani italiani e stranieri in occasione di festival, congressi, spettacoli.

Il 27 febbraio del 1963 Brusini's si esibiva con il suo spettacolo nei pressi di Ancona. Quel giorno a sua insaputa la Morte era fra gli spettatori e lo ghermì sul palcoscenico. Così a soli 52 anni usciva di scena nel modo che aveva sempre desiderato: mentre faceva magia".

La storia di BRUSINI'S è tratta dal testo SPETTACOLO MAGICO di VINICIO RAIMONDI, edizioni La Porta Magica, Roma, 2000.

]]>
Storia della Magia Wed, 08 Jun 2011 15:10:19 +0000
Blumen http://www.magicmilton.com/home/blogs/item/35-blumen.html http://www.magicmilton.com/home/blogs/item/35-blumen.html

Sample image

"Nato il 17 gennaio 1920 a Campobasso, Enzo Ficco, come tutti i grandi artisti, fu attratto sin da giovanissimo dal mondo dello spettacolo. Fuggito di casa si aggreggò ad un circo, ove fece la sua gavetta affrontando la dura disciplina dell'arte funambolica. Vincenzo Giglio fu il maestro che lo instradò sui sentieri dell'arte magica.

Dotato di una vivacissima intelligenza e di fantasia riuscì ben presto a creare un numero di altissimo livello artistico. In omaggio a sua nonna Fiore, cui era affezionatissimo, scelse come nome d'arte la voce tedesca che corrisponde al plurale di fiore, cioé Blumen. Con questo nom si è esibito dalle piste dei circhi ai Night più sofisticati, ai teatri più famosi, riportando ovunque successi lusinghieri. Aderì entusiasticamente al Club Magico Italiano e fu il direttore artistico dei primi spettacoli del Club.

Blumen fu un illusionista elegante, dotato di una grande tecnica manipolatoria, ma soprattutto di un'innata sensibilità teatrale. Aveva inoltre un'acuta capacità di analisi dei problemi e delle folgoranti intuizioni per risolverli. Blumen cercò di inculcare un principio: sforzarsi di essere signori artisti, evitando quelle manifestazioni di guitteria che tanto spesso fanno cadere lo spettacolo magico. Enzo Blumen morì improvvisamente per un infarto il 28 marzo 1965".

La storia di BLUMEN è tratta dal testo SPETTACOLO MAGICO di VINICIO RAIMONDI, edizioni La Porta Magica, Roma, 2000.

]]>
Storia della Magia Wed, 08 Jun 2011 15:09:22 +0000
Binarelli http://www.magicmilton.com/home/blogs/item/34-binarelli.html http://www.magicmilton.com/home/blogs/item/34-binarelli.html

Sample image

"Uno dei pochissimi prestigiatori italiani che hanno raggiunto la popolarità e la notorietà a livello nazionale ed internazionale è Antonio Binarelli. Binarelli ha cominciato ad interessarsi alla prestigiazione nel 1952.

Nel 1958 si iscrive al Club Magico Italiano e compie i primi passi nel campo della magia con le carte sotto la guida dell'amico Lamberto Desideri. Fra il 1960 e il 1971 sviluppa notevolmente la sua tecnica cartomagica, pur non trascurando lo studio delle altre branche della prestigiazione. Da semplice dilettante diventa un affermato semiprofessionista.

E' del 1972 il suo debutto televisivo nello sceneggiato Serata al Gatto Nero. Verso la metà degli anni Settanta abbraccia il professionismo e, partecipando come ospite fisso ad una serie di trasmissioni di Domenica In, diviene un volto familiare per i telespettatori. Innumerevoli le trasmissioni televisive che seguirono. Non si deve dimenticare inoltre il Telegatto ottenuto per l'alto indice di ascolto realizzato durante la sua presenza fissa al programma Buona Domenica negli anni 1991-1995. Dal 1982 trasforma la sua presentazione della prestigiazione, incanalandola nella situation comedy, forma di spettacolo articolata sul coinvolgimento dello spettatore, che diventa parte attiva dello show.

Come autore Binarelli ha pubblicato diversi libri, in Italia e all'estero, diretti sia al pubblico profano che ai prestigiatori. Sono da ricordare Class Act (1992), tradotto anche in giapponese. Nel 1995, primo in Italia, ebbe l'idea di organizzare delle settimane di studio per aspiranti prestigiatori: nacque così il Corso Professionale di Prestigiazione di San Martino di Castrozza, giunto oggi alla Sesta edizione. Nel 1998 Binarelli riceve dal Principe Alberto di Monaco il Monte Carlo Magic Star, nel corso del Festival tenutosi nel teatro Princess Grace. In occasione del World Magic Seminar di Las Vegas 2000, Binarelli ha ricevuto uno speciale Award alla carriera".

La storia di TONY BINARELLI è tratta dal testo SPETTACOLO MAGICO di VINICIO RAIMONDI, edizioni La Porta Magica, Roma, 2000.

]]>
Storia della Magia Wed, 08 Jun 2011 15:09:22 +0000
Baba Ali http://www.magicmilton.com/home/blogs/item/33-baba-ali.html http://www.magicmilton.com/home/blogs/item/33-baba-ali.html

Sample image

"Ottorino Dalla Baratta nacque a Padova il 25 gennaio 1909 in un'agiata famiglia. Ingegno poliedrico, Dalla Baratta era come un insieme di tante persone, ciascuna brava nel fare qualcosa. Fu pittore, scultore, musicista, prestigiatore, ventriloquo, ideatore di un sistema stenografico... E non si pensi che queste attività venissero svolte in maniera superficiale.

Nel 1958 entrò nel Club Magico Italiano, e tramite la rivista Magia Moderna e le riunioni periodiche, ebbe l'opportunità di esprimere le sue potenzialità d'autore e interprete di giochi di magia mentale. Così nacque Odaba, il mentalista. Innumerevoli i suoi articoli, le sue modifiche, le sue invenzioni in questo campo.

Odaba fu anche ideatore e realizzatore di effetti di magia generale e mentale che commercializzò con successo nelle fiere magiche di mezza Europa. Con i suoi numeri ha partecipato alle più importanti manifestazioni del C.M.I., dal Festival di S. Andrea Bagni a quelli di Recoaro, Montecatini, Imola... Fece parte anche del cast che per una settimana animò l'Estate Romana a Villa Torlonia nel 1980. Per lunghi anni fu Consigliere del Club".

La storia di BABA ALI è tratta dal testo SPETTACOLO MAGICO di VINICIO RAIMONDI, edizioni La Porta Magica, Roma, 2000.

]]>
Storia della Magia Wed, 08 Jun 2011 15:08:34 +0000
Arsenio http://www.magicmilton.com/home/blogs/item/32-arsenio.html http://www.magicmilton.com/home/blogs/item/32-arsenio.html

Sample image

"Vittorio Arsenio nacque a Brindisi il 1 gennaio 1911. All'età di nove anni si trasferì con la famiglia in Egitto. Là frequentò le scuole ed iniziò la sua vita lavorativa come impiegato di banca. Un giorno, aveva diciotto anni, gli capitò fra le mani il Libro dei Giochi dell'editore Salani e da quel momento la sua vita cambiò radicalmente.

Cominciò a studiare con passione i giochi di prestigio e a praticare la manipolazione e ben presto fu in grado di esibirsi nei circoli dopolavoristici ed in serate di beneficienza. Il successo riportato lo spinse ad ampliare il suo repertorio e ad affinare la sua presentazione e gli consentì di accedere nei più rinomati Club e Cabaret d'Egitto. Il suo cachet era oramai salito ben al di sopra del suo stipendio di bancario e perciò abbandono definitivamente l'impiego per dedicarsi al professionismo.

La sua attività si svolge anche oltre i confini dell'area mediorientale in Italia, Spagna e Grecia e sulle navi da crociera. La stampa riporta molto spesso resoconti sui suoi spettacoli dedicandogli a volte ampi servizi. Avendo svolto la sua attività in Egitto in un periodo molto particolare, Arsenio ebbe la ventura di esibirsi dinanzi ai generali Patton, Montgomery e Eisenhower, nonché per gli ambasciatori americani e inglesi in Egitto, per l'Agha Kan e per Vittorio Emanuele III e consorte in esilio. Nel 1956 rientrò in Italia e si stabilì a Roma, dove entrò subito a far parte del C.M.I. debuttando nello spettacolo di Gala del Congresso di Ancona del 1956.

Impareggiabile nei giochi con le carte, Arsenio era padrone assoluto della tecnica cartomagica classica. La sua forzatura, il suo salto dei mazzetti ed il suo controllo telepatico della carta scelta, sbalordivano anche gli addetti ai lavori. Maestro nel gioco degli anelli cinesi, nei giochi con le corde, nella manipolazione delle sigarette... impeccabile di tutto il repertorio classico, Arsenio può essere considerato l'ultimo dei prestigiatori italiani della vecchia scuola. Era amante della sua professione e della vita, il suo spettacolo terreno si concluse in Roma il 5 febbraio 1986".

La storia di ARSENIO è tratta dal testo SPETTACOLO MAGICO di VINICIO RAIMONDI, edizioni La Porta Magica, Roma, 2000.

]]>
Storia della Magia Wed, 08 Jun 2011 15:01:57 +0000